Tu sei qui: Portale » Articoli » ACQUA IN BOCCA - VI ABBIAMO VENDUTO L’ACQUA

ACQUA IN BOCCA - VI ABBIAMO VENDUTO L’ACQUA

il governo Berlusconi senza dire niente a nessuno ha dato il via alla privatizzazione dell'acqua pubblica.

Mentre nel paese imperversano annose discussioni sul grembiulino a scuola, sul guinzaglio per il cane e sul flagello dei graffiti, il governo Berlusconi senza dire niente a nessuno ha dato il via alla privatizzazione dell'acqua pubblica.
Il Parlamento ha votato l'articolo 23bis del decreto legge 112 del ministro Tremonti che afferma che la gestione dei servizi idrici deve essere sottomessa alle regole dell'economia capitalistica.
Così il governo Berlusconi ha sancito che in Italia l'acqua non sarà più un bene pubblico, ma una merce e, dunque, sarà gestita da multinazionali internazionali (le stesse che già possiedono le acque minerali). Già a Latina la Veolia (multinazionale che gestisce l'acqua locale) ha deciso di aumentare le bollette del 300% Ai consumatori che protestano, Veolia manda le sue squadre di vigilantes armatati e carabinieri per staccare i contatori.
La privatizzazione dell'acqua che sta avvenendo a livello mondiale provocherà, nei prossimi anni, milioni di morti per sete nei paesi più poveri. L'acqua è sacra in ogni paese, cultura e fede del mondo: l'uomo è fatto per il 65% di acqua, ed è questo che il governo italiano sta mettendo in vendita.
L´acqua che sgorga dalla terra non è una merce, è un diritto fondamentale umano e nessuno può appropriarsene per trarne illecito profitto.
L´acqua è l'oro bianco per cui si combatteranno le prossime guerre.
Guerre che saranno dirette dalle multinazionali alle quali oggi il governo, preoccupato per i grembiulini, sta vendendo il 65% del nostro corpo.
Acqua in bocca.

Azioni sul documento

Acqua in bocca

Inviato da comunista il 18/10/2008 22:45
Salve a tutti. Vivo a Carpi nella felice e rossa Emilia Romagna(rossa fino a quando?): Qui il 28 settembre c'è stato un referendum cittadino per la cessione o meno di quote della municipalizzata acqua gas e rifiuti. Tra i sostenitori della nn privatizzazione c'era anche la lega nord e forza italia(pdl?). Sanno spiegare i forzisti perché erano per far cadere la delibera di privatizzazione?

Privatizzazione dell' acqua

Inviato da saldo il 19/10/2008 00:58
salve , vivo ad Imola e volevo commentare questa storia della privatizzazione dell' acqua .
Qualche anno fa , guardavo un programma condotto da Celentano , in cui l' Adriano nazionale parlava proprio di questa storia .
Inutile dire che è stato criticato a destra ed a manca , ma adesso che questa storia viene fuori , " quelle critiche non erano un pò fuori luogo ! ".
Inutile anche negare che la storia delle prossime guerre a causa dell' acqua , era di già nell aria da quando io ero bambino , adesso non so come chiamare quei signori che mi spigavano la situazione a cui andiamo incontro , " profeti , indovini " .
Io personalmente li chiamerei cassandre , poichè come l' antica profetessa prediva il futuro , ma nessuno voleva crederle .
Sinceri saluti . Salvo

Privatizzara l'acqua

Inviato da carma il 22/10/2008 08:51
Nasce spontanea una domanda, se l'acqua non sarà più un beme pubblico, ma sarà privatizzata : chi saranno i destinatari di tale regalo.

Non capisco dov'è scritto.

Inviato da verifico il 22/10/2008 16:35
scusate, ma dov'è scritto che hanno privatizzato l'acqua?

questo è il decreto:
http://www.camera.it/parlam/leggi/decreti/08112d.htm

l'articolo è sbagliato o il numero del decreto è sbagliato?
qualcuno può darmi spiegazioni e controllare a sua volta?

acqua in bocca

Inviato da flavi123 il 23/10/2008 11:01
Ho fatto una ricerca su internet, la notizia della privatizzazione della
gestione di servizi pubblici ivi compreso quello dell'erogazione dell'acqua
è vera.
E' sbagliato solo il richiamo alla legge e precisamente:
-l'articolo 23-bis fa parte della Legge 133 del 6 agosto 2008 e non del D.L.
112-2008 che è il decreto attuativo della suddetta legge.
Flaviano da Cesena

Non capisco?

Inviato da jwk il 24/10/2008 03:14
Mi perdoni, ma mi sembra che lei stia travisando il contenuto del suddetto articolo. Considerando che, come lei fa notare, gli enti pubblici già oggi affidano le reti idriche e l'approviggionamento a società private o società "miste", non mi pare che il Governo abbia dato via ad alcunchè. Al contrario, mi pare che la legge in questione tenti di regolamentare l'attuale far-west, imponendo quantomeno il rispetto delle norme UE sulla concorrenza (no trattativa privata, no al conflitto di interessi, limitazione della durata delle concessioni, etc).

acqua in bocca

Inviato da jack il 03/11/2008 17:05
Cari compagni di merende il notizione dell'acqua privatizzata è un non notizia o meglio una fandonia e sapete perchè ???Very easy la privatizzazione dell'acqua la fatta Prodi nel lontano 1996 ....dove eravate a girotondare ...
Sapete come si sono difesi i comuni che non volevano privatizzare ??? Very easy hanno trasformato le municipalizzate in Spa detenendo la maggioranza ...ma tu guarda....quaraqua quand'è che mettete in bocca qualcosa di vero e non sovietico ??
Best regards

acqua in bocca

Inviato da GUS2009 il 05/11/2008 11:11
... scusa Jack ma ... hai un link su www.camera.it in cui risulta scritto quanto tu affermi ?
Thanks.
Paolo Maddalena
Elogio della Costituzione


Anpi,Smuraglia:
“Referendum costituzionale toglie voce ai cittadini”


Anna Vecchietti
Io voto no: le ragioni di una operaia e sindacalista


Lorenza Carlassare
"Le ragioni del NO"


"La Costituzione,
il nostro patrimonio"