Tutti in fuga dalla Lega Nord

di viaemilianet.it - 10/10/2012
Delusi dagli scandali e anche dalla nuova gestione di Maroni, abbandonano il Carroccio tre consiglieri comunali di Reggio, tre della Provincia, il sindaco di Viano e vari altri amministratori locali. Il segretario dell'Emilia: 'Dimettetevi dagli incarichi elettivi'

Se ne vanno dalla Lega Nord i massimi esponenti nelle istituzioni. L’annuncio è stato dato da Francesca Carlotti,  da Giacomo Giovannini, capogruppo in Sala del tricolore a Reggio; da Stefano Tombari, capogruppo in consiglio provinciale, dal sindaco di Viano Giorgio Bedeschi. Assieme a loro ci cono i consiglieri comunali Irali e Parenti, il consigliere provinciale Molteni, il capogruppo di Carpineti Costetti, tre consiglieri comunali su quattro di Castellarano. E pare che molti altri li seguiranno nell’addio al Carroccio. Una frana di proporzioni enormi, in una provincia in cui alle regionali del 2010 la Lega Nord aveva ottenuto il 15%.

Alla base del malessere esploso nella Lega Nord reggiana le vicende del tesoriere Belsito e del Trota, Renzo Bossi, figlio dell’ex leader, ma anche e soprattutto la gestione della segreteria Maroni seguita a quella fase. Maroni è accusato di non lasciare spazio al dissenso. Gli iscritti si sono dimezzati, hanno raccontato i promotori di questa diaspora.

Sulla decisione dei consiglieri della Lega Nord interviene il segretario dell’Emilia Fabio Rainieri. Il dirigente del Carroccio esprime rammarico e dice di augurarsi che tutti gli amministratori che hanno deciso di uscire dal movimento  si dimettano. ‘Per senso di correttezza, coerenza e responsabilità nei confronti della Lega Nord e degli elettori – afferma Rainieri – facciano un passo indietro dimettendosi da quei ruoli, istituzionali e non, ricoperti grazie ai voti del Carroccio. Ma la risposta era già venuta questa mattina dai promotori della conferenza stampa, che hanno annunciato l’intenzione di costituirsi in gruppi autonomoni e di voler dar vita a un nuovo movimento a carattere civico.

29 aprile 2013

Costruiamo l'alternativa al governo Berlusconi

Giorgio Cremaschi-www.micromega.net
13 marzo 2014

Quello che non c'è

Francesco Baicchi
30 aprile 2013

La coerenza

Francesco Baicchi

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

Divieto d'accesso nei mattatoi

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE

"Massimo Villone - Regionalismo differenziato o secessione occulta?"