NO all'inutile taglio del Parlamento

il nostro invito non è tanto quello della propaganda, “Vota NO” e basta: è un invito a informarsi, ad approfondire, a riflettere. E successivamente votare.

 

Primo piano

Il No cresce. Niente baratto tra governo e Costituzione

Qui non si vuole correggere, ma stravolgere, non riformare, ma rottamare. No, grazie.

 

Referendum. Qualche risposta ai fautori del SÌ

Il taglio dei parlamentari e il conseguente referendum non hanno la portata dirompente di precedenti tentativi di riforma costituzionale ma se quelli riportati sono gli argomenti del SÌ è quantomeno prudente respingerli

 

Se Trump spara sulla Corte

Siamo in presenza di un grave scandalo internazionale ed è grave che, proprio dall’Italia che nel 1998 ha patrocinato la nascita della Corte penale internazionale non si sia levato neanche un gemito. Ma erano altri tempi… altri politici.

 

La battaglia ora: ridurre l’orario per evitare l’ecatombe sociale

A dicembre scade il blocco dei licenziamenti e Confindustria vuole mano libera. La vera riforma è usare i costi dei sussidi per portare la settimana lavorativa a quattro giornate

 

Altri articoli

 

Il lavoro dopo il Covid: arretramenti e nuove potenzialità

Pd e LeU per giustificare il capovolgimento di posizione dal No al Sì creano ulteriore confusione.

Vogliamo davvero rottamare la democrazia parlamentare rappresentativa?

REFERENDUM/ Chi ha detto che tagliando i parlamentari si eleggeranno solo talenti?

 

Appuntamenti

 

12/09 - Roma - Così NO - la piazza che NOn ci sta

15/09 - Siena - Incontro pubblico con Pancho Pardi "Un NO per essere rappresentati meglio ma non di meno"

16/09 - Fiesole - i professori CARLO FUSARO e PANCHO PARDI porteranno le opposte ragioni sul referendum


Disiscriviti

Powered by EmailOctopus