Aliquote IRPEF e FLAT TAX ...

di Maurizio Sbrana - Liberacittadinanza - 11/09/2018

È noto che uno degli effetti attesi da coloro che propendono per la FLAT TAX è quello che diminuendo le aliquote dell'Irpef, calerebbe la propensione tutta italiana di evadere il fisco...

Ma dobbiamo però RICORDARE che:

- nel 1974 l'aliquota massima era al 72% ,
- nel 1983 al 65% ,
- nel 1986 al 62% ,
- nel 1989 al 50% ,
- nel 1998 al 45% ,
dal 2005 al 43% e tale è rimasto ad oggi.

C'è qualcuno che in coscienza possa credere che in questi ultimi 44 anni l'evasione fiscale sia diminuita in Italia ???

E d'altrocanto fa pensare anche l'andamento del nostro DEBITO PUBBLICO: passato dal 31% sul PIL nel 1967 all'attuale 132% !!!

E 'spaventa' il dato degli INTERESSI pagati dallo Stato sul Debito: dal 1987 al 2017 pari ad oltre 3.175 MILIARDI di euro !!!

La Flat Tax non potrà assolutamente avere l'effetto di abbattere l'evasione fiscale: (la diminuzione delle aliquote massime dell'Irpef non ha sortito alcunché), senza dover contare che la misura andrebbe contro il dettato dell'Art.53 della nostra Costituzione, che indica nella "progressività" dell'imposta il fulcro di quello che dovrebbe essere un equo e logico sistema tributario!

Maurizio Sbrana

28 agosto 2019
2 settembre 2019
10 settembre 2019
"Mauro Sentimenti - Intervista sull'autonomia differenziata"

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE

"Don Ciotti sul Decreto Sicurezza Bis"

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

Preghiera degli animali all’uomo