Diseguaglianze nel mondo e Davos ...

di Maurizio Sbrana - Liberacittadinanza - 28/01/2018

In questi giorni si stanno intrecciando sui media, ancora una volta, notizie, da un lato sulle ricchezze (sfrontate!) in capo ai multimiliardari (in dollari) che nel 2017 hanno visto un ulteriore, forte incremento dei loro averi..., e dall'altro su un uguale incremento delle diseguaglianze (l'11% della popolazione mondiale 'vive' con 2. Dollari al giorno, o meno!!!).
    A DAVOS , al World Economic Forum, sono 48 anni che i "Grandi" del Mondo si incontrano, per scambiarsi idee e 'mandare messaggi', più o meno velati ai mercati ed alle classi dirigenti, governative e non...

    Sono 48 anni che dicono le stesse cose e sono 48 anni che NIENTE CAMBIA.
    Sono 48 anni che preannunciano da un lato un forte contrasto all'illegalità fiscale dei cd. 'paradisi fiscali' (nei quali ... molti di loro nascondono i loro patrimoni!) e dall'altro 'piani pluriennali di aiuti allo sviluppo' atti ad attenuare le forti diseguaglianze economiche (ma non solo) presenti nel Mondo...

    Questi personaggi che si incontrano annualmente a DAVOS non sono ovviamente né cretini, né incompetenti, nè ingenui!
    Sanno cosa dovrebbero fare per CAMBIARE IL MONDO...
    Ad esempio potrebbero indurre le loro classi politiche a riformare i diversi Regimi Fiscali, attenuando il prelievo sui REDDITI, specie per quelli bassi e medio-bassi, incrementando la tassazione sui PATRIMONI ...

    Ma il loro 'amore' per le proprie ricchezze glielo impedisce...
    Preferiscono vivere senza avere 'pietà' delle misere condizioni che il loro immorale agire, ha prodotto, produce e produrrà alla stragrande maggioranza dei loro simili...

    Probabilmente, in fondo, credono che tutto finisca qui, sulla Terra ...

    Maurizio Sbrana.

27 maggio 2019

E ORA CHE SI FA ? ...

Maurizio Sbrana
31 maggio 2019
4 giugno 2019

GLI ERRORI SI PAGANO ...

Maurizio Sbrana