L'ipocrisia di Berlusconi

di Pancho Pardi - 21/08/2009
Incurante dell’inverosimile Berlusconi ora sostiene che le sue feste “sono sempre state ineccepibili sul piano della moralità e dell’eleganza”

A che cosa serve il monopolio dell’informazione nelle mani del titolare del potere politico? A un sacco di cose: a garantire il mantenimento e la manutenzione del potere politico, comandare la propria maggioranza, intimorire l’opposizione, minacciare i giornalisti liberi, convincere i giornalisti giovani a non osare di essere liberi.

A falsificare l’informazione: ora ci viene detto che il governo ha al suo attivo il più stupefacente successo contro la mafia; non sarà il caso di aggiungere l’aggettivo “perdente”?

A negare la verità conosciuta. Incurante dell’inverosimile Berlusconi ora sostiene che le sue feste “sono sempre state ineccepibili sul piano della moralità e dell’eleganza”. Si sa da tempo che per l’eleganza ha un amore non corrisposto. Ma l’affermazione più mirata dell’utilizzatore finale delle prostitute che capitavano per caso a casa sua è che non ha mai “invitato consapevolmente persone poco serie”. La frase, che rivela un’ipocrisia da piccola parrocchia, è naturalmente pensata per i vescovi. Ma se questi non si accontentano? Ci sarà sempre una via d’uscita: con Patrizia D’Addario recitava il rosario.

20 giugno 2018

La governabilità è una cosa seria

Pancho Pardi - Liberacittadinanza
22 maggio 2018

Pancho Pardi: il "contratto " di Governo

Pancho Pardi - Liberacittadinanza
26 giugno 2018

La vittoria della Lega

Pancho Pardi - Liberacittadinanza
29 maggio 2018

Veto del Colle, chi ci guadagna?

Pancho Pardi - Liberacittadinanza
"Mauro Sentimenti - Intervista sull'autonomia differenziata"

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

Preghiera degli animali all’uomo