2019-1921 un centenario con due anni di anticipo di Felice Besostri

Nel 1921 a fronte del pericolo fascista la sinistra si è divisa pensando, sbagliando, che la situazione fosse matura per la rivoluzione e i democrati borghesi, che i fascisti fossero un pericolo minore dei “rossi”, socialisti o comunisti che fossero

 

Primo piano

Per una mobilitazione in difesa della democrazia parlamentare

E' lora della verità e del coraggio civile

 

Autonomia la battaglia del Sud comincia adesso

La crisi di governo è ormai aperta, in apparenza sul Tav Ma è davvero così? Si fa cadere un governo nel momento in cui si vince?

 

Salvini e il voto, la sabbia gettata negli occhi

Il leader della Lega ha bruciato alle sue spalle tutti i comodi ponti dell’ambiguità dei ruoli

 

L’uomo che prende gli schiaffi

Salvini fa saltare il governo e incolpa DiMaio: un capro espiatorio perfetto

 

EDUCAZIONE CIVICA

Insegniamo semplicemente ai giovani a difendere i principi su cui la nostra Repubblica democratica e antifascista è nata

 

Altri articoli

 

A TUTTI I COSIDDETTI 'PURI DI CUORE'

Sacrificare l’Antartide

C’è un allarme clima e loro fanno il Tav

Cambiamento climatico: consapevoli e incoscienti

Perché il 12 ottobre 2019 dobbiamo essere presenti a Capo Frasca

 

Consigli di lettura

 

Memoria del fuoco, Una trilogia


Disiscriviti

Powered by EmailOctopus