99 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Vaccini (e farmaci): serve un Network Nazionale Pubblico
Il Paese sconta decenni di assenza di una politica industriale di settore e il disastro Enimont che negli Anni 90 portò allo spezzatino e poi alla cessione a Big Pharma del leader nazionale, la senese Sclavo
Si trova in ARTICOLI / Società
Abolire il numero chiuso
Oltre alla morte per Covid 19, c’è anche quella per altre patologie, che se non diagnosticate e trattate non possono che aumentare i danni
Si trova in Posta dei lettori
Primati di morte e lotta per la vita
Consegnando il potere di decidere della vita e della morte di milioni di persone a un ristretto numero di case farmaceutiche, le nazioni ricche non fanno altro che prolungare l’emergenza sanitaria globale, mettendo a rischio altre innumerevoli vite
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Rotta balcanica. «Si è preso cura dei migranti». Sotto accusa "nonno Andrea"
La Procura di Trieste ipotizza il reato di favoreggiamento dell’immigrazione. Le associazioni umanitarie si schierano dalla sua parte
Si trova in ARTICOLI / Società
Vaccini: vengo anch’io, no tu no!
E’ il caso di ricordare che la poliomenite è stata eradicata grazie al vaccino creato dallo scienziato Bruce Albert Sabin che rinunciò al brevetto perché la sua scoperta potesse diventare patrimonio di tutta l’umanità
Si trova in ARTICOLI / Società
PETIZIONE - "Nessun profitto sulla pandemia"
In linea con le promesse fatte dalla presidente della Commissione europea di rendere i vaccini un bene comune universale, l'UE deve anteporre la salute pubblica al profitto privato
Si trova in ARTICOLI / Ambiente
GRAVISSIMA, MA NON INASPETTATA, LA DECISIONE DELLA PFIZER
AGNOLETTO: ”URGENTE SOSTENERE LA PETIZIONE PER LA MORATORIA DEI BREVETTI SUI FARMACI”
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Sul ponte sventola bandiera bianca
Si fa finta di niente, ma l’Italia è il paese europeo che ha il maggior numero di morti per coronavirus in valori assoluti, il secondo per indice di mortalità per milione di abitanti. Eppure in giugno non era così indietro rispetto agli altri. Eppure si sapeva che la “seconda ondata” ci sarebbe stata
Si trova in ARTICOLI / Società
LA SALUTE DI CLASSE
Si trova in ARTICOLI / Società
Gino Strada:la lezione del Covid. La sanità è pubblica, basta con le Regioni
Troppi tagli sconsiderati e soldi ai privati: il diritto alle cure mediche non è negoziabile. Ogni anno se ne vanno in convenzioni circa 25 miliardi, pari al 20,3% della spesa sanitaria
Si trova in ARTICOLI / Costituzione