Costituzione

30 marzo 2020

Le sfide del coronavirus alla democrazia costituzionale

Tania Groppi
Conversazione con Marialaura Baldino, Virtual Studium, La ricerca al tempo del COVID,Università di Siena, 27 marzo 2020
Costituzione
25 marzo 2020

Emergenza e limiti costituzionali

Gaetano Azzariti
Giusto tutelare con misure straordinarie il bene della vita e contrastare un pericolo unico nel suo genere, ma in nessun caso si può costituire un precedente
Costituzione
25 marzo 2020

Appello per una svolta nella politica economica europea

Coordinamenti per la Democrazia Costituzionale
E' in gioco l'esistenza stessa dell'Europa, perfino più che ai tempi della crisi finanziaria che portò Draghi a dichiarare che la Bce avrebbe fatto tutto il necessario per difendere l'Euro
Economia Costituzione
19 marzo 2020

I pieni e solitari poteri del capo del governo extraordinem

Gaetano Azzariti
Stati di eccezione. Quel che più preoccupa è l’idea che in fondo si può uscire dall’emergenza con nuove, straordinarie regole anche per l’ordinaria amministrazione
Costituzione Politica
11 marzo 2020

Camere a eletti contingentati, è incostituzionale

Massimo Villone
I romani dicevano: senatores boni viri, senatus mala bestia. Qui i parlamentari non sono affatto boni viri, ed è a causa loro che il parlamento è una mala bestia
Costituzione
5 marzo 2020

Il danno in più dell’autonomia differenziata

Massimo Villone
Coronavirus. Il ministro Boccia dovrebbe chiedersi se l’eccellente organizzazione territoriale da lui richiamata non sia almeno una concausa della crisi. Il deficit di posti di rianimazione/terapia intensiva che si va manifestando e la difficoltà di superarlo lo dimostra
Costituzione Società
25 febbraio 2020

Referendum, con l’emergenza sanitaria non si può votare il 29 marzo

Massimo Villone
Andrebbe considerata l’adozione di un decreto-legge in deroga all’art. 15 della legge 352/1970. Tale decreto, toccando solo la data, non troverebbe ostacolo nell’art. 72 della Costituzione
Costituzione
21 gennaio 2020

La santificazione di Craxi e Pansa è un insulto alla Costituzione repubblicana

Paolo Flores d'Arcais
Chi oggi vuole santificare Craxi, o semplicemente si rassegna a una riabilitazione, nega la validità dell’ordinamento costituzionale che ha portato alla sua condanna, vuole più che mai due giustizie, una per i cittadini comuni e una per i potenti o “eccellenti”
Costituzione
19 dicembre 2019

Comunicato CDC su Referendum riduzione parlamentari

Coordinamento Democrazia Costituzionale
Contestiamo l'unica vera motivazione portata sulle minori spese
Costituzione
19 dicembre 2019

La debole proposta del ministro Boccia

Massimo Villone
La proposta di Boccia è debole. E non solo perché giuridicamente inidonea a porre argine alla bulimia di alcune regioni. È debole anche perché non coglie le coordinate di fondo delle questioni sul tappeto.
Costituzione
15 dicembre 2019

PER UNA SCUOLA E UNA COSTITUZIONE DELLA TERRA

Raniero La Valle
Occorre che uomini e donne, ovunque abitanti la terra, prendano partito per la Terra e si organizzino e agiscano perché la Terra sia salva e la storia continui. Una Costituzione della Terra può oggi salvare la Terra
Costituzione
9 dicembre 2019
18 novembre 2018

Ilva, Venezia e Mes: ecco in quale tristissimo abisso ci porta il neoliberismo

Paolo Maddalena
Per uscire dalla crisi climatica e dalla spaventosa crisi economica nella quale siamo caduti c’è un solo mezzo: far valere lo Stato-Comunità previsto in Costituzione
Costituzione Politica
12 novembre 2019

PETIZIONE CHE CHIEDE AI SENATORI E AI DEPUTATI DI PROMUOVERE IL REFERENDUM COSTITUZIONALE

Coordinamento per la Democrazia Costituzionale
Il Coordinamento per la Democrazia costituzionale ha deciso di promuovere una Petizione per chiedere ai Deputati e ai Senatori di sottoscrivere la richiesta di referendum costituzionale per garantire agli elettori di decidere con il referendum se approvare o, come noi crediamo, respingere il taglio dei parlamentari, votato dal parlamento
Costituzione
""Bella ciao" - Bamberg singt für Italien”"
"Nell’Europa del virus arrivano i bombardieri Usa da attacco nucleare"
"ABBIAMO PIÙ’ SENATORI DEGLI USA?"

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE