Il 12 agosto 1944 strage fascista a Sant'Anna di Stazzema

di Saverio Tommasi - 12/08/2011
Reportage con Enio Mancini, uno dei sopravvissuti, realizzato da Saverio Tommasi. Il reportage è diviso in capitoli

Il 12 agosto 1944 i fascisti della lucchesia, incappucciati per non farsi riconoscere, guidarono i nazisti a Sant'Anna di Stazzema. Risultato: 560 morti e una delle stragi più atroci che la storia italiana (non) ricordi.


Ho realizzato un lungo reportage con Enio Mancini, uno dei sopravvissuti. Il reportage è diviso in capitoli. Buon ascolto.

a) Antefatti, vita e luoghi prima della strage di Sant'Anna di Stazzema
PARTE I di VI
b) Come è iniziata la strage di Sant'Anna di Stazzema
PARTE II di VI
c) Come è proseguita la strage di Sant'Anna di Stazzema
PARTE III di VI
d) La Liberazione di Sant'Anna di Stazzema
PARTE IV di VI
e) Condannati dopo 60 anni gli autori della strage di Sant'Anna di Stazzema
PARTE V di VI
f) I bambini di Sant'Anna di Stazzema
PARTE VI di VI

p.s. ecco la mia pagina pubblica FB, l'altra ha raggiunto da tempo il limite dei 5.000 contatti. Iscrivetevi, cliccandoci e premendo il bottoncino "mi piace":
http://www.facebook.com/pages/Saverio-Tommasi/117280864975975

29 aprile 2013

Costruiamo l'alternativa al governo Berlusconi

Giorgio Cremaschi-www.micromega.net
13 marzo 2014

Quello che non c'è

Francesco Baicchi
30 aprile 2013

La coerenza

Francesco Baicchi

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE

"Massimo Villone - Regionalismo differenziato o secessione occulta?"