Ambiente

16 maggio 2020

La decrescita non è recessione

Maurizio Pallante
L’idea della decrescita sta suscitando un interesse che prima non aveva, anche perché molti hanno capito che l’emergenza sanitaria e la crisi economica in corso derivano dai disastri ambientali causati dal mettere l’economia al servizio dell’incremento di produzione di merci
Ambiente
15 maggio 2020

Continua la deforestazione in Amazzonia: rischio di nuove pandemie

Veronica Nicotra
Attuare politiche più rigorose sarebbe un’azione indispensabile per salvaguardare la vita umana ed ecologica
Ambiente
6 maggio 2020

«No A Un Ritorno Alla Normalità» È L’appello Di 200 Artisti E Scienziati

200 personaggi della cultura e della scienza
Attori, artisti, fisici e antropologi di tutto il mondo. Sono duecento i firmatari dell’appello pubblicato il 6 maggio sul quotidiano francese Le monde contro un ritorno alla normalità dopo la pandemia del coronavirus, quella normalità fatta di consumismo senza regole che ha prodotto “una minaccia esistenziale” al pianeta
Ambiente Cultura
4 maggio 2020

Abitare la città con e oltre il virus

Carlo Cellamare
Come influisce l’impatto del coronavirus sul sempre invocato (e altrettanto sempre accantonato) ripensamento delle nostre città? Oggi abbiamo meno o ancor più bisogno di tempi e spazi per la convivenza e la socialità?
Società Ambiente
29 aprile 2020

LA CONVERSIONE ECOLOGICA? SI DEVE FARE

Guido Viale
l’unico modo per salvare una “continuità” produttiva e occupazionale nella maggior parte delle fabbriche italiane è la loro riconversione ecologica
Ambiente
18 aprile 2020

Cara Task force, dateci prova di ripresa nel cambiamento e non solo di ripresa. Buon lavoro

Paolo Pileri
“Non sarà mai possibile cambiare rotta se non siamo disposti a riconoscere fino in fondo gli errori commessi. Solo ora, sfiniti ma in fondo un po’ più consapevoli di prima, possiamo accettare qualcuno che ci dice di cambiare”. L’appello del prof. Paolo Pileri
Economia Ambiente
20 aprile 2020

Il 22 aprile 2020, è la Giornata internazionale della Madre Terra

Flavio Lotti
COMUNICATO STAMPA - 6 proposte per curare la salute nostra e del pianeta. L’appello di Flavio Lotti, Coordinatore Nazionale della Tavola della pace
Ambiente
18 aprile 2020

Una preghiera civile per la Terra

aa.vv.
La Terra è un macrorganismo vivente in cui tutto si tiene. Il susseguirsi di malattie nuove e terribili sono la conseguenza della alterazione dei delicati equilibri naturali. È il sistema economico dominante che provoca quel progressivo deterioramento. Non possiamo più fingere di non vedere
Ambiente
17 aprile 2020

Due crisi, una soluzione

FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA
COMUNICATO STAMPA FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA:
Ambiente
8 aprile 2020

(RI)costruire l'Italia dopo la pandemia

Coordinamento Nazionale No Triv
COMUNICATO STAMPA - Lettera al Governo condivisa e sottoscritta da Movimenti ed Associazioni
Ambiente
14 aprile 2020

“Spillover”, una nuova normalità

Pierluigi Sullo
Perché i governi, i partiti politici, gran parte degli intellettuali e la quasi totalità dei giornalisti incitano a “tornare alla normalità” e mettono le chiavi in mano agli economisti e ai manager, i quali non possono che replicare quel che ci ha portato alla catastrofe?
Economia Società Ambiente
4 aprile 2020

L’unica cura è la conversione ecologica

Guido Viale
C’è chi teme, a ragione, che la domanda non riprenda e chi auspica che il covid-19 abbia insegnato a tutti che questo sistema è insostenibile
Ambiente
27 marzo 2020

E’ un reato contro la salute pubblica distruggere l’ambiente e avvelenare le persone?

Paolo Ermani
Il governo per il coronavirus ha adottato limitazioni pesantissime della libertà di movimento e multe salate e denunce per chi non le rispetta, definendo la contravvenzione alle regole come reati contro la salute pubblica. Ma come mai tutta questa solerzia e fermezza non si applica per gli attentati quotidiani alla salute pubblica che avvengono da decenni a questa parte?
Sanità Ambiente
29 marzo 2020

HA RAGIONE PAPA FRANCESCO

Guido Viale
Per fare fronte a queste emergenze molte delle attuali produzioni dovranno cessare: sono in gran parte quelle già oggi non essenziali o nocive, a partire dall’industria delle armi, o dalle Grandi opere inutili e dannose, come il TAV Torino-Lione; e sono tante!
Sanità Ambiente

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

Il nostro messaggio alle istituzioni italiane ed europee
The Most Dangerous Species On Earth Are Human
"ABBIAMO PIÙ’ SENATORI DEGLI USA?"

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE