Pessime notizie: il sistema ICS del CETA promosso dalla Corte di Giustizia UE

di Francesco Panié - 02/05/2019
Non perdiamoci d'animo. La guerra è lunga
Pochi minuti fa la Corte di giustizia europea ha emesso un parere sul ricorso del Belgio datato ormai 2017. Il Belgio chiedeva alla Corte di spiegare se il sistema ISDS/ICS fosse compatibile con il diritto europeo. Se la Corte avesse detto di no, il CETA avrebbe subito un duro colpo. Ha invece detto di sì. 
Questo non significa che un tribunale ad uso e consumo delle multinazionali, zeppo di conflitti di interessi, sia per noi accettabile. Non lo è e va scardinato. Le 500 mila firme raggiunte in Europa dalla petizione #StopISDS lo dimostrano.
Vi preghiamo, oggi più che mai, di condividere il nostro comunicato stampa e far firmare la petizione a tutti coloro che conoscete.
Ecco il link al comunicato https://bit.ly/2GNTdom
Ecco il link alla petizione https://bit.ly/2HoCWdp
Non perdiamoci d'animo. La guerra è lunga.

Questo articolo parla di:

archiviato sotto:
"Mauro Sentimenti - Intervista sull'autonomia differenziata"

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE

"Don Ciotti sul Decreto Sicurezza Bis"

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

Preghiera degli animali all’uomo