27 giugno mobilitazione contro l'annessione di parte dei territori palestinesi da parte del governo israeliano

di Sergio Bassoli - Coordinamento della Rete della Pace - 13/06/2020
Invitiamo le associazioni, i comitati, i gruppi ad aderire all'appello ed a partecipare in modo coordinato ed ordinato, alle mobilitazioni, portando la bandiera della pace, come nostro segno di impegno e di riconoscimento

L'annunciata decisione da parte del nuovo governo israeliano di procedere con l'annessione di parte dei territori palestinesi, impone a tutti coloro che hanno a cuore il processo di pace giusta tra Palestina ed Israele, di prendere posizione e mobilitarsi contro questo atto  che, se confermato, rappresenta la fine delle speranze per il popolo palestinese di avere riconosciuto il proprio diritto ad uno stato libero, autonomo ed indipendente.

Per questo, già nel mese di marzo, insieme ad altre reti e piattaforme, abbiamo promosso un appello rivolto al governo italiano, chiedendo di agire a favore del rispetto dei diritti umani e di riconoscere lo stato di Palestina, con una raccolta di adesioni e firme individuali e di associazioni che concluderà il 20 giugno prossimo, per poi chiedere un incontro e consegnare le nostre richieste con le firme raccolte al governo.

Ora, su richiesta della Comunità Palestinese in Italia, abbiamo deciso di aderire, congiuntamente, come Rete della Pace e Rete Italiana Disarmo,  alla mobilitazione convocata per il prossimo 27 giugno in diverse città italiane: Roma, Milano, Napoli, Bari, per ribadire il NO all'Annessione dei territori palestinesi e richiedere l'urgenza del riconoscimento dello stato di Palestina da parte del governo italiano, dell'Europa e dei paesi membri.

Invitiamo quindi le associazioni, i comitati, i gruppi ad aderire all'appello ed a partecipare in modo coordinato ed ordinato, alle mobilitazioni, portando la bandiera della pace, come nostro segno di impegno e di riconoscimento.

Di seguito trovate: il testo dell'appello e la nostra lettera di adesione.

Per le adesioni, pregasi inviare direttamente la comunicazione al seguente indirizzo mail:  y_salman@tiscali.it

Rete della Pace

Download

Questo articolo parla di:

18 luglio 2020
30 luglio 2020

L'URLO

Domenico Gallo
31 luglio 2020
archiviato sotto: