I COSIDDETTI ERRORI DI CONTE E LA REALTÀ DELLE COSE

di Maurizio Sbrana - Liberacittadinanza.it - 21/01/2021
C'è il problema dei Fondi Europei, circa 209 miliardi, che nei prossimi anni ci dovranno essere assegnati. Per essi si é scatenata una vera e propria 'guerra' per il relativo accaparramento...

(Quasi) tutte le TV e i media (nelle mani dei 'soliti noti') stanno sparando ad alzo zero su Conte ed il suo Governo.
Soprattutto su tre grandi AREE:

- 1) deteriore situazione della sua Maggioranza,
- 2) errori sulla gestione della pandemia,
- 3) ritardi nell'affrontare la crisi economica indotta dall'epidemia.

1) consideriamo che dal 2000 ad oggi (in 20 anni) in Italia abbiamo avuto 10 diversi Governi, con Amato, Berlusconi, Prodi, Berlusconi, Monti, E.Letta, Renzi, Gentiloni, Conte 1, Conte 2. (in Germania soltanto 2 Cancellieri nello stesso periodo: Schroeder e Merkel !). In ambedue i Paesi "grazie" alle norme delle rispettive Leggi Elettorali...
Tali Leggi Elettorali NON le ha fatte Conte, ( le hanno sempre fatte le maggioranze di Governo, in maniera tale che sia quasi impossibile far vincere chi sta all'Opposizione...) ma le ha patite e continua a farlo, come ben si sta osservando purtroppo in questi ultimi giorni !

2) errori nella gestione della pandemia ne sono stati fatti, ma con il senno di poi sono tutti bravi, d'altronde non è che all'estero le cose siano andate molto meglio che da noi.
Come si può evincere da questi dati ufficiali (ex OMS): alla data del 20.1.2021:

Paese. Abitanti (mln.) DECESSI. Deceduti X ogni mille abit.
----------------------------------------------------------------------------

ITALIA.        60.                83.681.                       1,39
USA.         330.             406.147.                        1,23
R.UNITO.     67.              93.469.                         1,40
FRANCIA     67.              71.792.                         1,07
GERMANIA. 83.              50.010.                         0,60
SPAGNA.     47.              54.637.                         1,16
SVEZIA.      10.              10.797.                         1,06
SVIZZERA.   9.                8.924.                          1,04

Probabilmente sarebbe il caso di considerare che nei decenni passati, come evidenziato al numero 1) di queste note, quando Governi di Destra, di Sinistra, di Tecnici hanno diretto il nostro Paese, l'unica circostanza per la quale TUTTI erano d'accordo erano i TAGLI alla Spesa Pubblica, in primis proprio alla SANITÁ...E questo si sta pagando ORA e ciò non è certamente colpa di Conte !
(N.B.: La spesa sanitaria in Italia si cifra al 6,6% del Pil, mentre è all'8,7% in Germania, al 9% in Francia, al 10% in Svezia..., e i posti di terapia intensiva, all'inizio della pandemia in Italia erano meno di 1/3 rispetto alla Germania, tant'è vero che talvolta alcuni dei nostri malati venivano trasportati in Germania...).

3) Sulla CRISI economica pure ci sarebbe da scrivere enciclopedie di libri e trattati...
Le critiche più feroci sono rivolte al Governo, che farebbe "assistenzialismo" verso le fasce più deboli (come se fosse colpa loro essere 'deboli'...), con i ristori "a pioggia", invece che finanziare Investimenti, facendo partire i Lavori Pubblici, e/o terminare le circa 600 Opere lasciate ferme da anni (... non da Conte!). A proposito di assistenzialismo notiamo che sempre più spesso viene ivi riconsiderato anche il Reddito di Cittadinanza, che ha un costo di circa 6 -7 miliardi di euro annuì, su una Spesa Pubblica totale di quasi 900 miliardi (0,7% !), e peraltro misura esistente, e da tempo, in tutta Europa.

Ci si accanisce inoltre sui "ritardi" con i quali vengono accreditati i cosiddetti Ristori a persone ed aziende rimaste colpite pesantemente dall'Epidemia. Come fosse semplice ristorare almeno una decina di milioni di casi, in un Paese contraddistinto notoriamente da molta 'fantasia' nel denunciare al Fisco le proprie posizioni.

Infine c'è il problema dei Fondi Europei, circa 209 miliardi, che nei prossimi anni ci dovranno essere assegnati. Per essi si é scatenata una vera e propria 'guerra' per il relativo accaparramento..., tanto che tutti hanno dimenticato che l'Italia da sempre non riesce a spendere per intero i relativamente pochi miliardi che ci pervengono dai fondi strutturali europei, figurarsi 209 miliardi !

Ed in questa situazione da tregenda, cosa ci si inventa in Italia ?
Una CRISI DI GOVERNO !

Maurizio Sbrana

Questo articolo parla di:

3 febbraio 2021
11 febbraio 2021
28 gennaio 2021

APPELLO - Quotazione in Borsa dell’acqua: NO grazie

Segreteria Operativa Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua
19 febbraio 2021

L’impresa può tutto

Paolo Cacciari
archiviato sotto: