A che prezzo?

di Lisa Smeraldo - 11/02/2011
Lettera inviata alla nostra redazione da Lisa

Amiche, amici,


voto Lega da tanto… e proprio per questo mi pongo ora una domanda; Federalismo, tanto cercato, tanto voluto (da me per prima) … ma ora quanto ci verrà a costare? In termini di amor proprio, di dignità umana, di disponibilità a chinare la testa e chiudere gli occhi di fronte a uno…uno schifo del genere? (come altrimenti chiamarlo?)


Come donna provo orrore a dirmi “alleata”… “amica”… con Berlusconi. Si, le intercettazioni dimostrano un accanimento particolare; si, non sarà simpatico alla magistratura; si, tutto quello che volete: ma le cose sono chiare ormai. Ai nostri figli, assieme al federalismo, cosa rischieremmo di passare, quali valori?


Sentire che Lega e Pdl si uniscono in un reciproco ricatto o voto di scambio, su Federalismo in cambio di altre leggi vergogna ad personam, mi fa stare male. La mia dignità di persona, di donna, di mamma, valgono di più di un federalismo macchiato dal disonore… Bunga bunga… diciamocelo, non è un invenzione dei giornali, o della magistratura…. (idea e ideazione di Gheddafi…aiuto! L’ha insegnato lui a Berlusconi)


Escort, maggiorenni o non, faccendieri, persone “strane” e/o inquisite, starlette, veline… gente che viene “piazzata” in ambiti posti politici, perché l’hanno…data… Sono questi i valori che la Lega vuole portare avanti? Meno meritocrazia e più… gnocca?


La storia, ho paura che ci giudicherà: “…nel 2011, alleati di Berlusconi, barattarono il federalismo con… leggi vergogna, impunità, squallore di corte, …


Chiedo solo: vogliamo questo? Parliamone, discutiamo, diamoci un minimo da fare; prendiamoci le nostre responsabilità. Tra 10 anni i vecchi non ci saranno più, cosa ci avranno lasciato?


Prendiamoci le nostre responsabilità, salviamo il nostro futuro. Bossi ce lo ha promesso: Federalismo o morte; Diciamoglielo: Federalismo anche tra un anno… ma non a queste ( disonorevoli) condizioni


Con affetto a chi mi legge Lisa

27 gennaio 2019

VERRA' IL GIORNO...

Carlo Greppi
8 ottobre 2017

L’Europa salvi i suoi mari

Olga (Bologna), Doina (Bucarest) e tutta la squadra di WeMove
7 febbraio 2018