I guasti della riforma/deforma Franceschini-Madia nella tutela emergono anche nello scandalo del nuovo Stadio della Roma per il quale si è impedito alla Soprintendenza di esprimere il proprio potere di veto in sede di conferenza dei servizi. Gliel’ha tolto