28 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Dal Recovery Fund 30 miliardi per il militare
L’arte della guerra. La rubrica settimanale a cura di Manlio Dinucci
Si trova in ARTICOLI / Politica
No all’annessione dei territori palestinesi occupati!
LETTERA APERTA AL MONDO POLITICO E A QUELLO DELL’INFORMAZIONE
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
Le armi nucleari e il cambiamento climatico
Il tempo della retorica è finito, l’umanità si trova a un bivio: o prosperiamo o ci distruggiamo. Il mondo ha più che mai bisogno di dialogo, di leader pragmatici, in grado di prendere decisioni coraggiose e di attuare politiche costruttive. E’ imperativo dare una possibilità alla pace.
Si trova in ARTICOLI / Ambiente
Fermare l’aggressione
Comunicato del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di denuncia dell'attacco turco contro i Curdi in Siria. Esso esprime anche le ragioni della adesione all'appello di Arci, Anpi, Cgil e Legambiente inviato alle istituzioni
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
Clima e migranti, dal Rojava una svolta
La guerra siriana. Profughi e migranti imprigionano governi e popoli che non vogliono accoglierli nella dipendenza da bande e Stati canaglia incaricati di «tenerli lontani». Con l’aggressione al Rojava la subalternità dell’Unione europea verso la Turchia è apparsa evidente. E in tutte le sue micidiali implicazioni
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
I palestinesi nella gabbia del domatore Netanyahu
L’ingiustizia del destino dei palestinesi è così macroscopica che per non vederla la comunità internazionale si è bendata: la questione non esiste più
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
Chi semina armi, raccoglie profughi
Le parole di Bergoglio e le bombe nucleari. Le parole del papa risvegliano i laici dal «sonno della ragione» e i cristiani dal tradimento del Vangelo: ci siamo arresi alla necessità di una difesa atomica sotto l’egida Nato
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
IL MARTIRIO DI GAZA: CHI SI RICORDA DELLA PALESTINA ?
Serve una bella faccia tosta per sostenere che sono dei terroristi quelli che combattono per ridare il diritto ai Palestinesi di ritornare nelle proprie terre ed anche case…
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
Soleimani, è guerra ibrida tra Iran e Usa
L’unica nota debolmente positiva del dopo Soleimani è che entrambe le parti sembrano propendere verso uno scontro di tipo ibrido invece che verso una guerra convenzionale o nucleare.
Si trova in ARTICOLI / Pace-Guerra
PANCHO PARDI - Bagdad, un attacco ingiustificato
Si trova in BLOG / Blog Pancho Pardi