104 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L’ora più buia
In queste ore stiamo sperimentando la fragilità di un sistema economico sociale fondato sulla potenza della tecnologia e sulla competizione esasperata a livello globale
Si trova in ARTICOLI / Società
In medio stat VIRUS
Tutti a casa, anche se forse troppo tardi
Si trova in BLOG / Blog Barbara Fois
8 marzo dedicato alle scienziate che hanno isolato il corona virus
Dedichiamo questo 8 marzo a Alessia Lai, Annalisa Bergna e Arianna Gabrieli
Si trova in BLOG / Blog Barbara Fois
La doppia epidemia
Se tu soffiassi nel mio cuore/come un fantasma bianco al bordo della schiuma in mezzo al vento/ come un fantasma scatenato in riva al mare/ qualcuno verrebbe forse/ dalle cime delle isole/ dal fondo rosso del mare/qualcuno verrebbe/qualcuno verrebbe…
Si trova in ARTICOLI / Società
La cecità di stato: il virus spiegato da Goldman Sachs
Il Covid-19 ricorda il libro Cecità di Saramago. Da anni le autorità pubbliche avanzano come ciechi, di crisi in crisi, continuando a tagliare spese sanitarie e ricerca
Si trova in ARTICOLI / Economia
Meno male che c’è ancora la sanità pubblica
Hanno tentato di abbatterlo, di impoverirlo, di farlo morire di inedia. Perché, si è pensato, anche in sanità, la mano del mercato supplirà e risolverà i problemi
Si trova in ARTICOLI / Società
Alcune lezioni dall’epidemia del coronavirus
La regionalizzazione della Sanità ha portato al depotenziamento degli organi centrali come Ministero della Sanità e Istituto Superiore di Sanità, che hanno mostrato lacune nella comunicazione e sono stati quasi sopravanzati dal prevalere delle dichiarazioni dei Presidenti delle regioni e del Consiglio e dall’informazione dei media
Si trova in ARTICOLI / Politica
Coronavirus, contrordine: si riapre tutto
È durata meno di una settimana la quarantena, come mai?
Si trova in BLOG / Blog Barbara Fois
Il Coronavirus e la fabbrica della paura
Una informazione ventiquattro ore su ventiquattro, spasmodica, frenetica, disumana. La conta incessante dei numeri, su tv e quotidiani online, è quanto di più imbarazzante e crudele si possa fare. Non c’è spazio per altro, non c’è spazio per il ragionamento, la razionalità.
Si trova in ARTICOLI / Società
L'emergenza rende evidente l'importanza della sanità pubblica
La lezione che possiamo apprendere dalla vicenda del Coronavirus è che l’Italia, come del resto ha fatto il Portogallo, non deve assolutamente cedere sulla distruzione del welfare
Si trova in ARTICOLI / Società