144 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
LE MANIFESTAZION DELLA CGIL CISL UIL E IL CHE FARE ?
Di seguito una proposta che consentirebbe di creare un’alleanza tra gli operai, i pensionati e le nuove generazioni quasi tutti precari... è lottare uniti nelle fabbriche, nelle scuole, nelle piazze ed a livello generale per fare riforme realmente strutturali cambiando nel profondo la fabbrica, il sociale, lo sviluppo, i territori, ed il Paese
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Cronaca di un massacro sociale annunciato
L’offensiva di classe del padronato e la ritirata precipitosa dei sindacati consociativi (Cgil-Cisl-Uil) producono la macelleria sociale funzionale a ripresa e resilienza. Necessario un fronte di classe contro la repressione del capitale
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
“Nero”, appalti ed esuberi. Così si riforma il lavoro
Recuperati i livelli produttivi, potrebbero essere trasformati in contratti di solidarietà espansiva, con aumento netto dell’occupazione, finanziata anche dal risparmio nell’erogazione degli assegni di reddito di cittadinanza già spettanti ai neo-assunti
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Lo straordinario comunicato dei lavoratori Gkn di Firenze da leggere e condividere
Abbiamo le lacrime agli occhi, mille storie umane da raccontare ma oggi non è questo il punto. Non siamo i poveri operai che vanno a casa. Siamo dignità, orgoglio e resistenza
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Il pensiero unico neoliberista sembra che cominci a vacillare in Europa, ma resta radicato nella mente del governo Draghi
E' da sottolineare, che di fronte all'inerzia del governo, i lavoratori licenziati, aiutati da associazioni e altri cittadini, possono chiedere al giudice ordinario la dichiarazione di nullità di questa chiusura improvvisa della fabbrica e della sua delocalizzazione
Si trova in ARTICOLI / Politica
OMICIDI SUL LAVORO: CHI SONO GLI ASSASSINI ? COSA FARE ?
Per combattere i massacri che stanno avvenendo nei luoghi di lavoro bisogna cambiare completamente il sistema legislativo, abrogando la legge sugli appalti, i contratti pirata, perché altrimenti i lavoratori precari sono soggetti ad accettare ogni vessazione
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Insieme verso il 25 e 26 marzo: dichiarazione congiunta Fridays For Future Italia e il Collettivo di Fabbrica Gkn
Fridays For Future Italia e il Collettivo di Fabbrica Gkn annunciano due giornate di mobilitazioni convergenti: lo Sciopero Globale del 25 marzo per la giustizia climatica e la Mobilitazione nazionale “Insorgiamo” del 26 marzo a Firenze. Due giorni che sfidano ogni tentativo di contrapporre questione sociale e questione ambientale, e che si fondono idealmente in un'unica giornata di lotta.
Si trova in ARTICOLI / Ambiente
Salario minimo, Draghi non può più nascondersi
Crediamo sia giunta l’ora di dire con la massima chiarezza che non è lecito né dignitoso da parte dei politici e anche di alcune organizzazioni sindacali, nascondersi dietro l’alibi del “pericolo per la contrattazione collettiva” che l’introduzione del salario minimo legale comporterebbe.
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
E lo Stato dov'è?
E se la scelta di un fondo di investimento di delocalizzare una fabbrica accendesse una nuova stagione di rapporti di forza nel capitalismo italiano? Occorre una politica industriale contro le delocalizzazioni a partire dal caso Gkn
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Le proposte di legge sulla giusta retribuzione e il salario minimo
Da tempo è in corso, nel Paese, un dibattito sull’opportunità di introdurre anche nel nostro sistema legislativo il cosiddetto salario minimo. Per intanto sono depositate alla Camera sei proposte di legge, tutte provenienti dalle forze di opposizione, su cui la Commissione XI Lavoro Pubblico e Privato ha disposto una serie di audizioni informali. Particolarmente puntuale è stata quella, avvenuta il 21 giugno, di Piergiovanni Alleva. Per questo ci sembra utile pubblicarne il testo integrale
Si trova in ARTICOLI / Lavoro