QUALE RIFORMA DELLA GIUSTIZIA ?

di Umberto Franchi - 15/07/2021
CREDO CHE IN SOSTANZA ANCHE LA NUOVA RIFORMA CARTABIA, SIA UNA RIFORMA CLASSISTA, CON GLI IMPUTATI CHE HANNO MOLTI SOLDI, CHE AVRANNO I MIGLIORI AVVOCATI CAPACI DI FAR SEMPRE.SLITTARE I PROCESSI FINO ALLA PRESCRIZIONE, MENTRE I "LADRI DI POLLI" ANDRANNO IN GALERA !
- LA REALTA' ITALIANA VEDE:
a) circa 60.000 carcerati di cui 2.600 donne , mentre la capienza delle carceri e' di circa 40.000 carcerati , quindi molti plessi carcerari sono strapieni e obsoleti ;
b) i processi in Italia sono i più lunghi d'Europa, media circa 4 anni per arrivare in cassazione, ma alcuni processi durano molto di piu;
c) in Italia i giudici sono solo 12 ogni 100.000 abitanti , mentre in Germania sono il doppio: 24 ogni 100.000 abitanti ;
d) la legge Cirilli, voluta da Berlusconi nel 2005 , prevede che il reato si prescrive dopo 4 anni e solo per quelli più delittuosi dopo 6 anni... i 5S con il ministro Bonafede si prefiggeva di abolire la prescrizione soprattutto per alcuni gravi reati;
- ORA LA UE, CI CHIEDE GIUSTAMENTE DI RIDURRE LA DURATA DEI PROCESSI E DI RISOLVERE IL SOVRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI ..
MA VEDIAMO ALLORA COME RISPONDE LA PROPOSTA DI RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI CARTABIA/DRAGHI . ESSA PREVEDE :
a) per accelerare i processi non sono previsti il raddoppio dei giudici o più assunzioni dei medesimi , ma gli atti e le notifiche anziché farli tramite posta o tramite la polizia, verranno fatti in modo digitale cioe' tramite e-mail (sic);
b) nella riforma non si parla di costruire nuove carceri ma solo di ristrutturare quelli esistenti;
b) sulla prescrizione , si afferma lo stop alla prescrizione dopo il primo grado del processo... ma e' uno stop solo per finta, perche' se il processo non si conclude dopo 2 anni in appello e dopo 1 anno in cassazione, il processo medesimo si ferma... muore .. e gli imputati restano liberi;
c) nella riforma si prevede la possibilità della separazione delle carriere tra i giudici ed i pubblici ministeri, che e' la stessa cosa scritta sul famoso "libro bianco" di Licio Gelli P2 , al fine di assoggettare i Pubblici Ministeri all'Esecutivo di governo.
ORA CREDO CHE IL NODO SULLE PRESCRIZIONI SIA QUELLO FONDAMENTALE PER QUESTI MOTIVI:
a) in base alla legge "Cirilli" del 2005 voluta da Berlusconi , nella strage alla stazione di Viareggio nel 2009, nella sentenza emessa a gennaio del 2021, sono stati prescritti i reati di omicidi colposi plurimi, incendio colposo, lesioni plurime gravi, con Moretti Amministratore Delegato delle ferrovie libero;
b) il padrone della eternit Stephan Schmdheiny, che e' il responsabile dei disastri ambientali a casa ke Monferrato e di ben 3000 morti per mesotelioma causati dall'amianto, e' stato prescritto ;
c) Berlusconi con la sua legge si e' salvato con la prescrizione da ben 6 processi, di ci 3 per corruzione e 3 per falso in bilancio ...
CREDO CHE IN SOSTANZA ANCHE LA NUOVA RIFORMA CARTABIA, SIA UNA RIFORMA CLASSISTA, CON GLI IMPUTATI CHE HANNO MOLTI SOLDI, CHE AVRANNO I MIGLIORI AVVOCATI CAPACI DI FAR SEMPRE.SLITTARE I PROCESSI FINO ALLA PRESCRIZIONE, MENTRE I "LADRI DI POLLI" ANDRANNO IN GALERA !
Umberto Franchi

Questo articolo parla di:

2 agosto 2021

2 agosto 1980, strage di Bologna

Redazione di LiberaCittadinanza
2 agosto 2021
archiviato sotto: